ClickUp Brain: la nuova frontiera nella gestione dei progetti

ClickUp si evolve lanciando un nuovo prodotto unico e rivoluzionario con il quale poter gestire i progetti online grazie al supporto dell'AI.
Indice

L’intelligenza artificiale ormai ha preso ampiamente il sopravvento all’interno delle task quotidiane di chi lavora nel digital marketing.

Se sei rimasto al passo con gli aggiornamenti degli ultimi anni, saprai di certo che esistono già dei tool per scrivere copy e articoli con AI, strumenti e chatbot per il customer care con l’AI e anche tool per la creazione e l’editing di video e foto con intelligenza artificiale.

Quest’ultima è entrata anche di prepotenza all’interno del project management e delle migliori app per lo svolgimento di queste task e oggi vogliamo quindi analizzare insieme la nuova creazione di casa ClickUp, denominata ClickUp Brain, vedendo quali sono le sue principali funzionalità disponibili anche per il mercato italiano.

Che cos’è ClickUp?

ClickUp, nel caso non l’avessi mai utilizzato, è uno dei migliori tool per il project management, cioè quei software che ti permettono di organizzare al meglio il lavoro di un team.

Si tratta di un software con un’interfaccia molto semplice che ti permette di condividere documenti con il team, fissare promemoria, obiettivi, avere anche una casella di posta per scambiarti informazioni con gli altri componenti e un calendario per tenere traccia del completamento delle varie task.

In sostanza è una vera e propria piattaforma all in one che è facilmente personalizzabile e offre una serie di funzionalità molto utili per tutte le aziende che devono gestire dei team e i freelance che si trovano a dover collaborare in contemporanea sul medesimo progetto.

Se desideri approfondire al meglio la questione, ti suggeriamo anche di visitare la nostra pagina dedicata a ClickUp dove è anche presente un video molto intuitivo di 2 minuti che ti illustrerà il funzionamento completo e dove potrai scoprire anche cosa è incluso nel piano gratuito e quali sono i prezzi degli abbonamenti premium.

ClickUp Brain: l’evoluzione del tradizionale ClickUp per come l’abbiamo sempre conosciuto

Recentemente ClickUp ha rilasciato, come anticipato nell’introduzione del nostro articolo, la sua nuova versione basata su intelligenza artificiale che ha chiamato ClickUp Brain.

Le funzionalità sono davvero moltissime e già dalla home page ci rendiamo conto che la promessa non è di certo banale: “Una sola AI per rimpiazzarle tutte”, non male vero?

Procedendo vediamo quindi quali sono tutte le funzionalità che vengono inserite nella nuova versione di ClickUp, disponibile solamente per tutti gli utenti che hanno sottoscritto l’abbonamento Premium per 5 $ al mese.

La risposta istantanea a tutte le tue domande

La prima funzione ti permette di organizzare con l’intelligenza artificiale tutti i tuoi progetti e di fare direttamente delle domande all’AI per comprendere immediatamente tutte le informazioni di cui hai bisogno all’interno dei documenti e delle task che sono state inserite.

In sostanza potrai fare delle domande alla chat con AI e ClickUp analizzerà tutta la documentazione in tempi molto brevi per fornirti una risposta pertinente e accurata.

Un esempio? Hai un ecommerce che gestisci con il tuo team e sul software è caricato il report di vendite di un determinato articolo relativo all’anno scorso. Purtroppo, non sai dove è stato inserito e da chi e per questa ragione potresti chiedere direttamente alla chat il dato di cui hai bisogno: noterai che l’accuratezza nella sua risposta non è di certo trascurabile e in questo modo potrai così risparmiare notevoli quantità di tempo.

L’aggiornamento automatico delle task e dell’avanzamento dei progetti

Ti è mai capitato di creare una task per un collaboratore e di renderti poi conto che dovevi scrivere almeno una decina di sotto-task per il suo completamento?

Oppure di aver inserito una deadline per una determinata task e che tale data non sia stata aggiornata benché il progresso della lavorazione sia in ritardo, mettendoti fino all’ultimo all’oscuro di tutto.

Con queste nuove funzionalità basate su AI potrai avere un’assistente che, sulla base dei parametri e dell’addestramento che gli fornirai, aggiornerà automaticamente le date delle varie task sulla base del loro avanzamento e sarà anche in grado di creare tutte le sotto-attività, facendoti risparmiare enormi quantità di tempo, cambiando anche automaticamente l’assegnatario di una task alla sua conclusione.

Lo strumento per la scrittura con AI

Arriviamo infine alla vera e propria evoluzione di ClickUp, che ha implementato uno strumento portentoso per la scrittura di testi con AI.

Il suo funzionamento è molto simile a quello del famoso Chat GPT: potrai fargli scrivere un articolo, la bozza del copy per una landing page, chat in tempo reale per apprendere informazioni, sarà in grado di realizzare tabelle sulla base dei dati che gli hai fornito e templates grafici da usare per le tue presentazioni.

Inoltre vediamo che è anche disponibile la funzione per la trascrizione dei file audio: in questo modo potrai sintetizzare eventuali registrazioni di meeting e riunioni e farle riscrivere direttamente all’AI in modo che tu abbia sempre traccia di tutto in azienda.

Quanto costa ClickUp Brain e quali tool è in grado di sostituire

Arrivato fin qui ti starai chiedendo se veramente per soli 5 $ al mese hai a disposizione tutto questo e la risposta è affermativa. Come potrai anche vedere sulla pagina ufficiale, hai a disposizione questo prezzo di lancio per sottoscrivere l’abbonamento Premium a ClickUp e avere a disposizione tutte le funzionalità che abbiamo appena menzionato.

Da notare anche la possibilità di effettuare una prova gratuita, in modo che tu possa comprendere realmente se sia lo strumento adatto a te e in grado di sostituire realmente Chat GPT, Asana, Monday e Notion.

Confrontando la tabella che è presente sul sito ufficiale potrai comprendere che effettivamente si tratta di un tool all in one che può fare le veci di tutti gli altri che abbiamo menzionato, facendoti risparmiare sia risorse che tempo, aiutandoti così a rendere ancora più efficiente e profittevole il tuo business.

A questo punto non ti resta che provarlo gratuitamente e scoprire se avessimo realmente ragione o meno, in modo da toccare con mano le incredibili novità che l’AI ha apportato anche a questo tool di project management dal quale difficilmente riuscirai a separarti. 

Se scegli di acquistare uno dei prodotti/servizi consigliati, aiuterai UT a crescere ed offrire un servizio gratuito. Alcuni dei link presenti in questo articolo infatti, generano commissioni in seguito all’acquisto del prodotto. *

 
 
 
 
 
 
Valerio Tesi

Valerio Tesi

Freelance specializzato in copywriting, SEO on page e off-page, grande appassionato di marketing, advertising e automation. Ama studiare ed evolvere il suo pensiero per riuscire a trovare le migliori soluzioni possibili per sviluppare strategie digitali che portino traffico e vendite ai siti web.

Condividi l'articolo!

Ultimate Tools

La newsletter dei tools di Digital Marketing
Iscriviti alla newsletter per scoprire ogni settimana nuovi strumenti di online marketing

info@ultimatetools.eu

© 2021 Tutti i Diritti Riservati – Ultimate Tools

La newsletter
dei tools
di Digital Marketing

Una volta a settimana. Gratis.